Bagno Saraceno

Ritemprarsi all'Hotel Saratz

Il "bagno saraceno" è una reinterpretazione dell’hamam e la rinascita della classica sala da bagno. Un mix di socialità, benessere, rinvigorimento e salute.

 

il bagno turco
Il bagno turco

Oltre al bagno saraceno, l’attrazione principale nell’antica cantina dell'albergo con il soffitto a volta è il bagno rhassoul, ispirato all’oriente. Con un cerimoniale di bellezza millenario vengono spalmati sul corpo tre differenti tipi di argilla curativa che depurano la pelle e disintossicano l'organismo
.

Dalla zona relax inondata di sole e di luce si possono ammirare il grande parco dell’albergo di 35`000 mq e la Val Roseg o uscire direttamente in giardino a respirare l'aria fresca. All'interno del bagno saraceno non mancano le docce con diversi getti d'acqua e perfino una fontana di ghiaccio più che rinfrescante.

Il bagno saraceno dall'aura orientale è perfetto per l’Hotel Saratz: uno scorcio al passato della famiglia Saratz rivela le sue affinità con l’Oriente. Le sue radici risalgono ai saraceni – un popolo arabo proveniente dal Nord Africa che nel 900 d.C. attraversò la Spagna e le Alpi. Nell’odierna Pontresina i saraceni costruirono un ponte, il "Pontem Sarasinum", da cui deriva anche il nome del villaggio: Pontresina, rispettivamente Puntraschigna (in romancio). Oggigiorno i Saratz sono considerati i fondatori della località turistica engadinese.

Scaricate qui la nostra offerta:

Prenotazione online

Date
Arrivo
Partenza